Tutela del segnalante nell'ambito del rapporto di lavoro


INDICE SCHEDA

1. Segnalazione/denuncia come comportamento “scriminato” ai fini della responsabilità penale e civile.
2. Divieto di atti discriminatori e ritorsivi ai danni del segnalante/denunciante.
3. Tutela reale della posizione lavorativa del segnalante/denunciante.


 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.