Diritto alla riservatezza delle persone fisiche (L. 241/90)


INDICE SCHEDA

1. Riferimenti normativi [vedi relativa Scheda].
2. Definizione del diritto alla riservatezza delle persone fisiche.
3. Natura del diritto e fondamento costituzionale.
4. Il diritto europeo.
5. Rapporto con gli altri diritti della personalità.
6. Titolarità del diritto.
7. Rapporto tra il diritto privatistico alla riservatezza ed il diritto di accesso ai documenti amministrativi.
8. Il diritto alla riservatezza nell’ambito delle limitazioni del diritto di accesso.
9. Il diritto alla riservatezza come limite “relativo” a tutela differenziata da applicare mediante un giudizio di ponderazione degli interessi.
10. I tre tipi di "dati personali" protetti:
- dati personali semplici;
- dati sensibili e giudiziari;
- dati sensibilissimi (o ultrasensibili).
11. Il regolamento governativo di cui all’art. 24 comma 6 L. 241/90.
12. Il caso specifico previsto dall’art. 24 comma 1 lett. d) L. 241/90 [vedi Scheda su Diritto alla riservatezza nei procedimenti selettivi].
13. Legittimazione del denunciante e del denunciato nei procedimenti ispettivi, sanzionatori e disciplinari (rinvio).

 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.