T.A.R. Molise Campobasso - Sentenza n. 192 del 11/06/2024

LIMITAZIONI DEL DIRITTO DI ACCESSO (L. 241/90) (Differimento)

Il differimento dell’accesso documentale ex L. 241/90 è possibile soltanto previa adozione di un provvedimento espresso [vedi Scheda DIFFERIMENTO (L. 241/90)].
Per il T.A.R., colui che ha partecipato ad una procedura concorsuale per il reclutamento di un dirigente amministrativo senza essere ammesso alle prove orali ha diritto ex L. 241/90 di accedere ai suoi elaborati scritti ed alle relative schede di valutazione, ma non anche alle domande di partecipazione, ai titoli ed alle schede di valutazione delle prove scritte degli altri candidati, almeno sino a quando non avrà ottenuto un riesame favorevole della valutazione della propria prova scritta, così da maturare un interesse ostensivo anche degli altri atti della procedura [vedi Scheda Accesso agli atti delle procedure concorsuali e selettive].
Nel procedimento di accesso agli atti delle procedure concorsuali non vi sono "controinteressati" [vedi Scheda Diritto alla riservatezza nelle procedure concorsuali e selettive].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.