Consiglio di Stato sez. V - Sentenza n. 5055 del 05/06/2024

QUALIFICAZIONE DELL'ISTANZA DI ACCESSO

Qualora il richiedente nella sua istanza citi entrambe le normative sul diritto di accesso (Legge 241/90 e D.Lgs. 33/2013), tale istanza va considerata sotto entrambi i profili (nel caso di specie il Consiglio di Stato ha annullato il provvedimento di reiezione dell'istanza che non aveva considerato la normativa sull'accesso civico generalizzato e ha accolto l'istanza di accesso alla documentazione riguardante l'esecuzione di un contratto di appalto) [sulla questione vedi Scheda Qualificazione dell'istanza di accesso].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.