T.A.R. Puglia Bari - Sentenza n. 590 del 14/05/2024

SOGGETTI ATTIVI (L. 241/90)

Accedendo alla concezione più ampia della "strumentalità" dell'accesso documentale ex L. 241/90, il T.A.R. afferma che il richiedente il rinnovo del permesso di soggiorno ha diritto ex L. 241/90 di accedere agli atti del procedimento anche se è scaduto il termine per impugnare il provvedimento conclusivo di rigetto della domanda, atteso che << la delibazione è condotta sull’astratta pertinenza della documentazione rispetto all’oggetto della res controversa” e non … sull’astratta fondatezza delle censure che la conoscenza della suddetta documentazione permetterebbe all’istante di prospettare nel susseguente giudizio impugnatorio; >> [vedi Scheda Tesi della strumentalità in senso ampio].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.