T.A.R. Lombardia Milano - Sentenza n. 1262 del 26/04/2024

DIRITTO DI ACCESSO PRINCIPIO GENERALE DELL'ATTIVITA' AMMINISTRATIVA (Applicabilità ai procedimenti ex L. 689/1981) - SOGGETTI ATTIVI (L. 241/90) (Legittimazione del denunciante)

La normativa in materia di accesso, in quanto espressione di un “principio generale dell’ordinamento amministrativo”, si applica anche all’attività amministrativa relativa alla irrogazione delle sanzioni amministrative disciplinata dalla Legge 689/1981 (es. atti di accertamento, atti di contestazione, ordinanze-ingiunzione) [vedi Scheda CENNI STORICI, NOZIONE E FUNZIONE DEL DIRITTO DI ACCESSO].
Il condominio che presenta al Comune un esposto per denunciare l’abusiva realizzazione di un dehor da parte del titolare di un ristorante sulla pubblica via adiacente all’edificio condominiale ha diritto di accedere agli atti del procedimento sanzionatorio avviato dal Comune a seguito dell’esposto, anche al fine di tutelare i suoi diritti (es. rispetto alla doglianza di privazione di spazi di parcheggio sulla strada e di immissioni rumorose intollerabili derivanti dall’esercizio dell’attività) [vedi Scheda Legittimazione del denunciante].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.