T.A.R. Sicilia Catania - Sentenza n. 1436 del 16/04/2024

ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO (Limitazioni relative a tutela di interessi privati)

Va accolta l’istanza di accesso civico generalizzata di un sindacato riguardante i verbali dei colloqui e le schede di valutazione predisposti dalla commissione giudicatrice nell’ambito di una procedura per il conferimento di incarichi di responsabilità ai dipendenti della Agenzia delle Entrate, atteso che, anche se detti documenti contengono aspetti di carattere personale circa le caratteristiche individuali dei candidati relative alla preparazione personale, alla cultura, alla capacità di espressione o al carattere della persona, il diritto alla riservatezza dei pubblici dipendenti non può estendersi sino al punto di comprendere anche le valutazioni dell’attività del pubblico dipendente [vedi Scheda Casistica di limitazioni ex art. 5-bis comma 2 lett. a) D.Lgs. 33/2013].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.