T.A.R. Marche Ancona - Sentenza n. 65 del 20/01/2024

LIMITAZIONI DEL DIRITTO DI ACCESSO (L. 241/90) (Accesso difensivo ex art. 24 comma 7 L. 241/90)

Va accolta l’istanza con cui colui che documenta di essere creditore di un soggetto chiede, ai sensi dell’art. 24, comma 7, L. 241/90, all’Agenzia delle Entrate di accedere al contratto di cessione del credito (registrato) che detto debitore ha stipulato con un terzo, motivata con l’interesse ad intentare un’azione revocatoria o di simulazione di tale atto, senza che la P.A. possa sindacare la concreta utilità del documento ai fini difensivi, adducendo, ad esempio, la sussistenza di una sufficiente garanzia patrimoniale del debitore [vedi Scheda Criteri di valutazione della "necessità di difesa"].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.