T.A.R. Lazio Roma - Sentenza n. 831 del 17/01/2024

DISCIPLINE SPECIALI - ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE CONTRATTUALI (Segreti tecnici e commerciali)

Il T.A.R. effettua un'ampia ricognizione dei principi in tema di accesso all'offerta tecnica contenente segreti tecnici e commerciali ex art. 53 D.Lgs. 50/2016, affermando, tra l'altro, che la “motivata e comprovata dichiarazione” dell’offerente in ordine alla esistenza di un segreto tecnico e commerciale deve essere autonomamente valutata dalla stazione appaltante, la quale non può limitarsi a richiamare le ragioni di opposizione senza adeguatamente motivare sul punto; e che, in tema di accesso difensivo ex art. 53, comma 6, << subordinare l’accesso alle offerte tecniche alla dimostrazione della stretta indispensabilità del documento rispetto alla deduzione di specifici motivi di impugnazione realizza un’inversione logica, non potendosi, in assenza della conoscenza della offerta tecnica, dedursi motivi di ricorso se non nella forma generica e inammissibile del c.d. “ricorso al buio”, con inaccettabile compressione del diritto di difesa … >> [vedi Scheda La deroga alla segretezza ex art. 35, comma 5, D.Lgs. 36/2023 (accesso difensivo)].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.