T.A.R. Veneto Venezia - Ordinanza n. 19 del 04/01/2024

SOGGETTI PASSIVI (L. 241/90) (Soggetti privati concessionari di autostrade) - ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE CONTRATTUALI (Titolarità attiva di chi ha partecipato alla procedura contrattuale)

Le società che gestiscono le autostrade in regime di concessione sono assoggettate alla disciplina dell’accesso documentale ex art. 23 Legge 241/90 per tutto ciò che concerne la gestione e la manutenzione dell’infrastruttura stradale, trattandosi di attività di pubblico interesse (nel caso di specie il T.A.R. ha riconosciuto l'accesso agli atti riguardanti la fase esecutiva del contratto di appalto) [vedi Scheda Casistica di soggetti privati esercenti "attività di pubblico interesse"].
L’impresa esclusa da una gara di appalto di lavori autostradali, che ha impugnato la sua esclusione, ha diritto ex art. 116, comma 2, c.p.a. di accedere agli atti afferenti alla esecuzione del contratto (documenti predisposti dal RUP e dalla DL) al fine di verificare il rispetto degli obblighi assunti dall’aggiudicatario in sede di gara di non avvalersi di subappaltatori e di impiegare le macchine operatrici indicate nell’offerta [vedi Scheda Titolarità attiva di chi ha partecipato alla procedura contrattuale].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.