Consiglio di Stato sez. VI - n. 1354 del 10/11/2023

TUTELA GIUDIZIALE DAVANTI AL G.A. (Potere istruttorio del G.A.)

Il Presidente della VI Sezione del Consiglio di Stato chiarisce che non è ammessa la c.d. “prova confidenziale”, ovvero la possibilità delle parti del processo di depositare documenti cartacei limitandoli alla visione in via riservata del G.A. per esigenze di riservatezza nei rapporti interni tra le stesse parti processuali (nel caso di specie un'impresa sottoposta a procedimento sanzionatorio da parte di AGCM chiedeva di poter depositare alcuni documenti in forma confidenziale per la necessità di non far conoscere determinate informazioni ad una società “controinteressata” costituita in giudizio, concorrente della prima) [vedi Scheda Potere istruttorio del G.A.].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.