T.A.R. Lazio Roma - Sentenza n. 13716 del 25/10/2022

PROCEDIMENTO (L. 241/90) (Fase di iniziativa)

Ai sensi dell’art. 38, comma 3, D.P.R. 445/2000, è inammissibile e non comporta alcun obbligo di provvedere in merito l’istanza di accesso priva di sottoscrizione e della copia del documento di identità dell’istante. Viceversa, ai sensi dell’art. 65, comma 1, lett. c-bis) D.Lgs. 82/2005, è ammissibile l’istanza di accesso documentale inviata via pec da un’associazione seppur priva di sottoscrizione digitale [vedi Scheda Fase di iniziativa].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.