T.A.R. Sicilia Catania - Sentenza n. 2532 del 26/09/2022

ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO (Limitazioni relative a tutela di interessi privati) (Procedimento - Istanza generica)

Va annullato il diniego dell'istanza di accesso civico generalizzato all’offerta presentata in una gara d’appalto da imprese concorrenti motivato genericamente con l’esistenza di segreti tecnici e commerciali ex art. 5-bis, comma 2, D.Lgs. 50/2016 non illustrate e non chiarite dall'Amministrazione, con conseguente ordine alla stessa di esibire detta documentazione [vedi Schede Limitazioni relative a tutela di interessi privati (art. 5-bis comma 2 D.Lgs. 33/2013)].
Per il T.A.R. non può invece essere accolta, perché generica ed in contrasto con l’art. 5, comma 3, D.Lgs. 33/2013, l’istanza di accesso civico generalizzato “alle certificazioni ed alla documentazione acquisita dalla stazione appaltante per verificare la sussistenza di tutti i requisiti di legge” in capo all’aggiudicataria di un appalto [vedi Scheda Fase di iniziativa (accesso civico)].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.