T.A.R. Toscana Firenze - Sentenza n. 1019 del 22/09/2022

DISCIPLINE SPECIALI - ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE CONTRATTUALI (Segreti tecnici e commerciali)

Ai fini della prova della sussistenza di un “segreto tecnico e commerciale” contenuto nell’offerta ex art. 53, comma 5, D.Lgs. 50/2016, è irrilevante il fatto che lo stesso richiedente abbia a sua volta reso una dichiarazione preventiva in sede di gara non diversa da quella resa dall’aggiudicataria in sede di opposizione all’istanza di accesso, trattandosi di un comportamento che non può valere ad integrare una qualche rinuncia preventiva all’esercizio del diritto di accesso [vedi Scheda Esclusioni (accesso agli atti delle procedure contrattuali)].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.