T.A.R. Campania Napoli - Sentenza n. 2858 del 27/04/2022

LIMITAZIONI DEL DIRITTO DI ACCESSO (L. 241/90) - Segreti in ambito lavorativo (DVR)

Il T.A.R. conferma che una società di diritto privato esercente un pubblico servizio non è tenuta a garantire l’accesso documentale ex L. 241/90 al DVR, trattandosi di un documento che attiene al rapporto privatistico del rapporto di lavoro e non ad “un’attività di pubblico interesse” ex art. 22, comma 1, lett. e), L. 241/90 [sulla questione vedi Scheda Segreti in ambito lavorativo].
Detto documento non è ostensibile neppure mediante accesso civico generalizzato, atteso che, come si desume dalla particolare disciplina prevista dall’art. 50 D.Lgs. 81/2008 (che limita l’accesso al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, subordinandolo a particolari cautele), esso contiene elementi sensibili di “segreto industriale” [vedi Scheda Limitazioni relative a tutela di interessi privati (art. 5-bis comma 2 D.Lgs. 33/2013)].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.