T.A.R. Toscana Firenze - Sentenza n. 575 del 26/04/2022

LIMITAZIONI DEL DIRITTO DI ACCESSO (L. 241/90) - Diritto alla riservatezza (Procedure concorsuali e selettive)

Il T.A.R. conferma che la limitazione dell'accesso prevista dall'art. 24, comma 1, lett. d) Legge 241/90 (riguardante i “documenti amministrativi contenenti informazioni di carattere psicoattitudinale” nei "procedimenti selettivi") non è assoluta e viene meno allorchè il richiedente che ha partecipato alla procedura dimostri la necessità di acquisire detta documentazione (es. verbali prove orali e colloqui psicoattitudinali) per curare e difendere i propri interessi ex art. 24, comma 7, L. 241/90 [per l'esame della questione vedi Scheda su Diritto alla riservatezza nelle procedure concorsuali e selettive].

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.