T.A.R. Sicilia Catania - Sentenza n. 370 del 08/02/2021

ACCESSO CIVICO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE CONTRATTUALI - ACCESSO ALLE INFORMAZIONE AMBIENTALI

Per il T.A.R. Catania la ditta concorrente dell'aggiudicataria può esercitare il diritto di accesso civico semplice ex art. 5, comma 1, D.Lgs. 33/2013 (in quanto documenti soggetti a pubblicazione obbligatoria) sulla determina contrarre, sulla parte del conratto in cui viene indicato il prezzo di agigudicazione, sui provvedimenti di liquidazione, sui mandati di pagamento e sui documenti comprovanti la consegna e l'inizio dell'appalto [vedi Scheda su  Pubblicità degli atti relativi alle procedure contrattuali]; inoltre, essa può esercitare il diritto di accesso alle "informazioni ambientali" ex D.Lgs. 195/2005 sui formulari di identificazione dei rifiuti utilizzati per l'esecuzione dell'appalto [vedi Scheda su Accesso alle informazioni ambientali su richiesta].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.