T.A.R. Puglia Bari - Sentenza n. 185 del 29/01/2021

PROCEDIMENTO (L. 241/90) (Termine di conclusione del procedimento)

Le difficoltà organizzative dell’Amministrazione non possono costituire una legittima causa di differimento e tantomeno di esclusione dell’accesso, sia perché non prevista dalla legge, sia perché, diversamente, la decisione sarebbe rimessa al suo arbitrio, finendo per premiare proprio quelle P.A. meno efficienti (nel caso di specie il T.A.R. ha riconosciuto il diritto dell'interessato ad accedere al registro delle vaccinazioni somministrate al richiedente nel corso della sua vita e quindi anche in epoca molto risalente nel tempo, benchè ciò comportasse una obiettiva difficoltà di reperimento ed un grande dispendio di energie e tempi da parte del personale, dovuto alla mancanza di un sistema informatizzato) [vedi Scheda su Procedimento (L. 241/90) - Fase decisoria].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.