Consiglio di Stato sez. III - Sentenza n. 8543 del 31/12/2020

LIMITAZIONI DEL DIRITTO DI ACCESSO (L. 241/90) (Clausola di riservatezza)

Il Consiglio di Stato ritorna sulle "clausole di riservatezza" apposte negli accordi negoziali conclusi da AIFA con i produttori di farmaci, ritenendole valide e legittimanti l'esclusione dell'accesso da parte delle imprese concorrenti, anche con riferimento agli atti amministrativi propedeutici alla stipula; fatto salvo l'accesso difensivo ex art. 24, comma 7, L. 241/90, da valutarsi con rigore (nel caso di specie il Collegio ha ritenuto non dimostrata la "necessità di difesa" rivendicata dall'impresa concorrente richiedente l'accesso) [per l'ampia analisi della questione, vedi Limitazioni di fonte negoziale (c.d. "clausole di riservatezza")].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.