Consiglio di Stato sez. V - Sentenza n. 7963 del 14/12/2020

DISCIPLINE SPECIALI - ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE CONTRATTUALI (Titolarità attiva)

Facendo applicazione dei principi di diritto affermati dall'Adunanza Plenaria con la sentenza n. 10/2020, la V sezione del Consiglio di Stato riconosce all’impresa seconda classificata, che indica in modo preciso le irregolarità cui era affetta l’offerta dell’aggiudicataria, la legittimazione ad accedere a tutti gli atti adottati e le comunicazioni effettuate dalla stazione appaltante dopo l’aggiudicazione e prima della stipula del contratto, onde verificare l’effettiva consistenza di dette irregolarità ed in che modo sia stato consentito all’aggiudicataria di sanarle; e ciò anche se il ricorso avverso l’aggiudicazione sia stato respinto in primo grado e penda l’appello [per l'ampia analisi della questione, vedi Scheda su Accesso agli atti delle procedure contrattuali].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.