T.A.R. Marche Ancona - Sentenza n. 521 del 15/09/2020

LIMITAZIONI DEL DIRITTO DI ACCESSO (L. 241/90) - Diritto alla riservatezza (dati sensibilissimi)

L’azienda che è in causa con un suo ex dipendente non ha diritto di accedere alla documentazione detenuta dall’Azienda sanitaria riguardante le condizioni di salute della madre sulla base della generica affermazione della utilità dell'accesso al fine di verificare la non corretta fruizione dei permessi di cui alla Legge 104/1992, dovendo fornire la prova rigorosa della stretta necessità ed indispensabilità di detti documenti a fini difensivi ex art. 24, comma 7, L. 241/90 [per l'analisi della articolata questione dei rapporti tra diritto alal riservatezza e accesso difensivo, vedi Scheda su Diritto alla riservatezza delle persone fisiche (L. 241/90)].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.