Consiglio di Stato sez. III - Sentenza n. 3954 del 22/06/2020

SOGGETTI ATTIVI (L. 241/90) (Accesso endoprocedimentale) - LIMITAZIONI DEL DIRITTO DI ACCESSO (L. 241/90) (Diritto alla riservatezza nei procedimenti selettivi)

Il dipendente che partecipa ad una procedura selettiva interna per il conferimento di un incarico di nuova posizione lavorativa (di coordinamento) ha diritto di accedere ex art. 10 e 22 ss. L. 241/90 a tutte le domande di partecipazione dei candidati, compresi i relativi curricula [vedi Scheda su Soggettivi attivi (L. 241/90)]. Nè la "riservatezza" dei dati personali può essere invocata in relazione a documenti (es. curriculum) destinati, per loro natura, al confronto con altri candidati in un contesto di selezione comparativa [vedi Scheda su Diritto alla riservatezza nelle procedure selettive].

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.