T.A.R. Lazio Roma - Ordinanza n. 2835 del 17/04/2020

DIRITTO ALL'INFORMAZIONE

Il T.A.R. Lazio conferma (in sede cautelare collegiale) che il “diritto all’informazione” è un diritto che si fonda sulla disciplina della “trasparenza amministrativa” e quindi può essere azionato davanti al Giudice Amministrativo con gli stessi mezzi di tutela previsti per il diritto di accesso (fattispecie relativa alla richiesta di un’associazione di ottenere dalla Protezione civile informazioni e dati relativi all’emergenza sanitaria COVID-19, ulteriori rispetto a quelli già forniti quotidianamente mediante gli appositi bollettini: es. numero di deceduti nella propria abitazione e posti disponibili in terapia intensiva presso le strutture sanitarie) [per un approfondimento vedi Scheda su Diritto all'informazione].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.