Consiglio di Stato sez. III - Sentenza n. 3780 del 05/06/2019

ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO (Atti delle procedure contrattuali)

Il Consiglio di Stato (sez. 3^ - Presidente ed Estensore Frattini) si pronuncia per la prima volta sulla dibattuta e controversa questione dell'accesso civico generalizzato agli atti delle procedure contrattuali, ammettendone la generale applicabilità "una volta che la gara sia conclusa" (nella fattispecie, la Sezione, annullando T.A.R. Parma 2018/197, ha ritenuto che fosse da accogliere l’istanza di accesso civico generalizzato ex D.Lgs. 33/2013 presentata da un’impresa esclusa da una procedura di affidamento di un appalto, che chiedeva, a conclusione della gara, copia degli atti della procedura di scelta del contraente, del contratto di appalto e di alcuni documenti riguardanti l’esecuzione dello stesso) [per l'approfondita analisi della questione e dei vari indirizzi giurisprudenziali in campo, vedi Scheda su Accesso civico].
 

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.