Quesito n. 2/2021 del 14/01/2021

Oggetto: ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO – Limitazioni relative ex art. 5-bis, comma 2, lett. c) D.Lgs. 33/2013

Un cittadino ha richiesto al Comune, presentando un'istanza di accesso civico generalizzato, di accedere agli atti menzionati in una determinazione dirigenziale, regolarmente pubblicata, portante erogazione di un contributo economico a favore di una Associazione Sportiva. In tale determina viene fatto riferimento a corrispondenza con la quale la suddetta Associazione Sportiva trasmetteva al Comune una relazione ed il bilancio di gestione 2020, a supporto della richiesta di erogazione del suddetto contributo. Lo stesso cittadino ha richiesto al Comune, presentando un'istanza di accesso civico generalizzato, di accedere agli atti menzionati in una determinazione dirigenziale, regolarmente pubblicata, portante incremento del fondo cautelativo a favore della Compagnia Assicurativa della Polizza Comunale RCT/RCO, riguardante la corresponsione di franchigie. In tale determina viene fatto riferimento a corrispondenza intercorsa tra l'Ente e la suddetta Compagnia Assicurativa, relativa a contenzioso circa la regolarità delle procedure attuate dalla Compagnia Assicurativa e il diritto della stessa al rimborso delle franchigie. Si chiede se il cittadino richiedente ha diritto all'accesso generalizzato alle corrispondenze sopra citate e menzionate nelle determinazioni dirigenziali o è possibile per l'Ente opporre un diniego, ovvero se l'Ente può reclamare l'integrazione indicante i motivi della richiesta di accesso agli atti ex Lege n. 241/1990.

Risposta

ATTENZIONE: questo documento è riservato agli abbonati. Per accedere ad esso, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle.