Archivio Normativa

Pagina 1 di 5

Garante per la protezione dei dati personali Parere n. 147 del 29/07/2020

Parere su una istanza di accesso civico (n. 147/2020)

Il Garante, confermando i propri precedenti pareri, ribadisce che non sono ostensibili mediante accesso civico generalizzato le schede di valutazione dei dirigenti di un Comune [per l'analisi dei pareri resi dal Garante in materia di accesso civico generalizzato, vedi Scheda su Casistica di limitazioni ex art. 5-bis comma 2 D.Lgs. 33/2013].

Leggi Tutto

Garante per la protezione dei dati personali Parere n. 114 del 02/07/2020

Parere su una istanza di accesso civico (n. 114/2020)

Il Garante rilascia un articolato parere su una istanza di accesso civico generalizzato alla documentazione detenuta da un Comune relativa alla rendicontazione di un appalto del servizio di accoglienza ai soggetti beneficiari di protezione internazionale ed umanitaria.

Leggi Tutto

Garante per la protezione dei dati personali Parere n. 75 del 16/04/2020

Parere su una istanza di accesso civico (n. 75/2020)

Il Garante, nel richiamare la propria posizione sui limiti dell'accesso civico generalizzato agli atti dei procedimenti edilizi, precisa che dette limitazioni non riguardano i "dati personali" che devono essere indicati nel cartello di cantiere ai sensi dell’art. 20, comma 6, D.P.R. 380/2001 (Testo Unico in materia edilizia) [sulla questione vedi Scheda su Accesso agli atti dei procedimenti edilizi].

Leggi Tutto

Garante per la protezione dei dati personali Parere n. 6 del 23/01/2020

Parere su una istanza di accesso civico (n. 6/2020)

Per il Garante privacy non è accoglibile un'istanza di accesso civico generalizzata presentata da un’associazione di militari volta ad ottenere dal Comune la copia dei registri del “Ruolo matricolare comunale dei militari” per un certo numero di anni, al fine di contattare soggetti potenzialmente interessati ad aderire all’organizzazione [vedi Scheda su Casistica di limitazioni relative ex art. 5-bis comma 2 D.Lgs. 33/2013].

Leggi Tutto

Garante per la protezione dei dati personali Provvedimento n. 17 del 23/01/2020

WHISTLEBLOWING E TUTELA DEI DATI PERSONALI. Provvedimento sanzionatorio ex art. 166 del Codice privacy nei confronti di una P.A. che viola il dovere di sicurezza nel trattamento dei dati personali del segnalante.

La Pubblica Amministrazione che, violando il dovere di sicurezza del trattamento dei dati personali del segnalante (ex art. 5 Reg. UE 2016/679), consente la dispersione dei suoi dati personali, commette un illecito amministrativo sanzionabile ai sensi dell’art. 166 del Codice (nella fattispecie i dati personali del segnalante erano finiti sul web, con conseguente indicizzazione della pagine da parte dei motori di ricerca, a causa di un errato funzionamento del sistema applicativo di gestione della procedura) [vedi Scheda su Disciplina del whistleblowing (Tutela del dipendente che segnala illeciti)].

Leggi Tutto

Garante per la protezione dei dati personali Parere n. 200 del 07/11/2019

Parere su una istanza di accesso civico (n. 200/2019)

Il Garante, confermando i propri precedenti pareri, ribadisce che non sono ostensibili mediante accesso civico generalizzato gli elaborati delle prove scritte ed i curricula presentati dai candidati nell'ambito di procedure concorsuali [per l'analisi dei pareri resi dal Garante in materia di accesso civico generalizzato, vedi Scheda su Casistica di limitazioni ex art. 5-bis comma 2 D.Lgs. 33/2013].

Leggi Tutto

Garante per la protezione dei dati personali Parere n. 179 del 02/10/2019

Parere su una istanza di accesso civico (n. 179/2019)

Parere su un'istanza di accesso civico generalizzato agli atti relativi alle concessioni demaniali marittime (atti formali, licenze e relative planimetrie) [vedi Scheda su Casistica di limitazioni ex art. 5-bis comma 2 D.Lgs. 33/2013].

Leggi Tutto

Garante per la protezione dei dati personali Parere n. 164 del 12/09/2019

Parere su una istanza di accesso civico (n. 164/2019)

Per il Garante non sono ostensibili gli atti istruttori di un atto costitutivo del Fondo per l'indennità di risultato dei dirigenti se essi contengono riferimenti ai dati personali dei dipendenti, mentre nulla osta alla comunicazione dei “dati aggregati”privi di dati identificativi del personale[vedi Scheda su Casistica di limitazioni ex art. 5-bis comma 2 D.Lgs. 33/2013].

Leggi Tutto

A.N.A.C. Delibera n. 782 del 04/09/2019

Provvedimento sanzionatorio ex art. 54 bis comma 6 D.Lgs. 165/2001 per l'adozione di misure ritorsive nei confronti del dipendente che segnala illeciti (whistleblower)

ANAC adotta il primo provvedimento sanzionatorio ai sensi dell'art. 54-bis comma 6 D.Lgs. 165/2001 per violazione del divieto di misure discriminatorie e ritorsive nei confronti del segnalante (whistleblower) [vedi scheda su La disciplina del whistleblowing].

Leggi Tutto

Garante per la protezione dei dati personali Parere n. 161 del 16/08/2019

Parere su una istanza di accesso civico (n. 161/2019)

Il Garante conferma l'inostensibilità, tramite accesso civico generalizzato, degli atti relativi ai procedimenti disciplinari nei confronti dei pubblici dipendenti [per l'ampia casistica, vedi Scheda su Casistica di limitazioni ex art. 5-bis comma 2 D.Lgs. 33/2013].

Leggi Tutto

Circolare ministeriale Dipartimento della Funzione pubblica del 02/07/2019

Indicazioni operative per l'implementazione del registro degli accessi FOIA

Leggi Tutto

Circolare ministeriale Dipartimento della Funzione pubblica n. 1 del 02/07/2019

Attuazione delle norme sull'accesso civico generalizzato (c.d. FOIA)

Leggi Tutto

Garante per la protezione dei dati personali Parere n. 145 del 26/06/2019

Parere su una istanza di accesso civico (n. 145/2019)

Istanza di accesso civico generalizzato agli atti con cui un Comune che non ha rispettato il "patto di stabilità interno" ha applicato nei confronti degli amministratori locali la riduzione delle indennità ex art. 1, comma 54, Legge 266/2005 [vedi Scheda su Casistica di limitazioni ex art. 5-bis comma 2 D.Lgs. 33/2013].

 

Leggi Tutto

Garante per la protezione dei dati personali Parere n. 122 del 29/05/2019

Parere su una istanza di accesso civico (n. 122/2019)

Le limitazioni all'accesso civico generalizzato di cui all'art. 5-bis, comma 1, lett. a), del D.Lgs. 33/2013, riguardanti la tutela dei "dati personali", non si applica alle persone giuridiche ed alle associazioni [vedi Scheda su Casistica di limitazioni ex art. 5-bis comma 2 D.Lgs. 33/2013].

Leggi Tutto

Garante per la protezione dei dati personali Parere n. 115 del 23/05/2019

Parere su una istanza di accesso civico (n. 115/2019)

Il Garante aderisce alla tesi della radicale inapplicabilità dell'accesso civico generalizzato agli atti delle procedure contrattuali, precisando che, in ogni caso, quand’anche si aderisse alla tesi contraria, occorrerebbe verificare il “pregiudizio concreto” alla tutela dei dati personali derivante dalla ostensione dei documenti richiesti ai sensi dell'art. 5-bis, comma 2, D.Lgs. 33/2013, non potendo sostenersi che detta documentazione, una volta acquisita alla procedura di evidenza pubblica, esca dalla sfera personale dei partecipanti [vedi scheda su Accesso civico].

Leggi Tutto

Garante per la protezione dei dati personali Parere n. 54 del 07/03/2019

Parere su una istanza di accesso civico (n. 54/2019)

Leggi Tutto

Garante per la protezione dei dati personali Parere n. 48 del 28/02/2019

Parere su una istanza di accesso civico (n. 48/2019)

Leggi Tutto

Garante per la protezione dei dati personali Parere n. 29 del 07/02/2019

Parere su una istanza di accesso civico (n. 29/2019)

Leggi Tutto

Garante per la protezione dei dati personali Parere n. 26 del 07/02/2019

Parere su una istanza di accesso civico (n. 26/2019)

Leggi Tutto

Garante per la protezione dei dati personali Parere n. 28 del 07/02/2019

Parere su una istanza di accesso civico (n. 28/2019)

Leggi Tutto

Pagina 1 di 5